» Documentario
Caterina Caselli - Una vita, cento vite (2021)

Caterina Caselli - Una vita, cento vite (2021)
Caterina Caselli - Una vita, cento vite, film diretto da Renato De Maria, è un documentario incentrato sulla cantante Caterina Caselli, il "Casco d'oro" degli anni Sessanta, portata al successo dal brano Nessuno mi può giudicare, presentato al Festival di Sanremo nel 1966. Il film racconta la Caselli in prima persona, perché è la stessa artista a svelarsi con aneddoti e testimonianze sulla sua vita e sulla sua carriera. Quello che ne esce fuori è il ritratto di una donna che ha fatto della sua
Zappa (2020)

Zappa (2020)
Zappa, film diretto da Alex Winter, è un documentario sul musicista Frank Zappa, morto nel 1993, per celebrare l'artista. Uno sguardo approfondito sulla sua vita e sulla sua carriera, mostrando non solo il suo lato musicale, ma anche quello intellettuale. Impegnato politicamente, Zappa è stato una figura controversa e innovativa della sua generazione, tanto da arrivare ad annunciare poco prima della sua morte la volontà di concorrere alle presidenziali degli USA, schierandosi apertamente contro
Frida Kahlo (2020)

Frida Kahlo (2020)
Frida Kahlo, film diretto da Ali Ray, è un documentario sulla celebre pittrice messicana che cerca di approfondire questa figura innovatrice, geniale e rivoluzionaria per il suo tempo, interrogando i suoi maggiori esperti per scoprire chi sia stata veramente Frida Kahlo. Chi si nascondeva dietro i colori sgargianti, le iconiche sopracciglia e le corone floreali? È questa la domanda da cui parte il documentario per scavare nei meandri della figura di Frida e riportare al pubblico un'immagine più
Zlatan (2021)

Zlatan (2021)
Zlatan, film diretto da Jens Sjögren, è un documentario sul campione Zlatan Ibrahimović, noto per essere stato candidato per sei volte come FIFA World Player of the Year e undici volte al Pallone d'oro. È il primo calciatore ad aver giocato in sette squadre della Champions League, ma in questo ambito ha anche un altro primato meno positivo: è stato il giocatore più espulso della lega. Noto in tutto il mondo per il suo talento, Ibrahimović ha fatto parte dei più forti team del globo, dall'Ajax
DEANDRÉ#DEANDRÉ - Storia di un impiegato (2021)

DEANDRÉ#DEANDRÉ - Storia di un impiegato (2021)
DEANDRÉ#DEANDRÉ - Storia di un impiegato, film diretto da Roberta Lena, è un documentario che ripercorre il concerto di Cristiano, il figlio di Faber, che ha portato sul palco il concept album del padre riarrangiato. Un tour, quello di Cristiano, della durata di due anni che ha omaggiato Fabrizio De André con le sue stesse note. Cristiano è uno dei volti, insieme a quelli di Dori Ghezzi e Filippo De André, a raccontare Faber, scavando nella memoria alla ricerca dei ricordi con questo uomo
Il migliore. Marco Pantani (2021)

Il migliore. Marco Pantani (2021)
Non si tratta di un tributo incondizionato a una figura di culto perseguitata dal destino e neppure dell'ennesima inchiesta mirata a far luce sulla vicenda finita in tragedia di Marco Pantani che, ostacolato nella pratica ciclistica, muore nel 2004, a trentaquattro anni, in circostanze ancora non chiarite. Fin dalla prima sequenza, il regista Paolo Santolini - nato e cresciuto in Romagna come Pantani - mette in chiaro che, qui, si parlera d'altro e in altro modo. E questo 'altro' e l'universo
Salvatore - Il Calzolaio dei Sogni (2021)

Salvatore - Il Calzolaio dei Sogni (2021)
Salvatore - Il Calzolaio dei Sogni, film diretto da Luca Guadagnino, è un documentario incentrato sulla figura del designer e imprenditore italiano Salvatore Ferragamo. Tutto ha inizio nei primi anni del XX secolo, quando Salvatore, un umile calzolaio con pochi spicci, decide di partire da Napoli per raggiungere l'America. Una speranza, la sua, di coronare il sogno americano, cosa che molti altri italiani hanno provato in quegli anni. Il suo tentativo, però, va a buon fine e, dopo l'esperienza
Isolation (2021)

Isolation (2021)
Isolation, film diretto da Olivier Guerpillon, Michele Placido, Jaco Van Dormael, Julia von Heinz, Michael Winterbottom, è un documentario girato da cinque grandi registi che raccontano cinque Paesi europei - Italia, Belgio, Inghilterra, Germania, Svezia - ognuno alle prese con la pandemia di Covid-19. Attraverso questi sguardi d'autore viene raccontato uno dei momenti storici più tragici dell'ultimo decennio, soffermandosi in particolare sul Vecchio Continente e su come ha reagito al lockdown
Ezio Bosso. Le cose che restano (2021)

Ezio Bosso. Le cose che restano (2021)
Ezio Bosso. Le cose che restano, film diretto da Giorgio Verdelli, è un documentario che ripercorre la vita e la carriera del direttore d'orchestra, compositore e pianista italiano Ezio Bosso, scomparso il 14 maggio 2020 a soli 48 anni a causa del peggioramento della malattia neurodegenerativa di cui soffriva. Un uomo e un artista che ha avuto la forza di andare avanti, grazie soprattutto alla passione all'amore per la sua arte. Nel documentario Ezio Bosso viene raccontato con le sue stesse
Io resto (2021)

Io resto (2021)
Io resto, film diretto da Michele Aiello, è un documentario che mostra la situazione interna degli ospedali durante la pandemia di Covid-19, che ha portato a una crisi sanitaria a causa dell'alto numero di pazienti. Il docufilm è stato girato per un intero mese negli Spedali Civili di Brescia, uno dei più grandi del Vecchio Continente e uno degli ospedali che ha accusato di più l'alto numero di ricoverati. Vengono mostrati i rapporti tra personale sanitario e pazienti, entrambi desiderosi di un

Documentario streaming